Stampa

Abb. Superato lo scoglio sugli orari di lavoro. Restano aperte tutte le altre partite. Prosegue il blocco degli straordinari. 8 novembre altre 4 ore di sciopero

on .

Il 30 e 31 ottobre, dopo lo sciopero di Gruppo che ha registrato un’altissima partecipazione, è proseguito il confronto per il rinnovo dell’integrativo. La “due giorni” si è aperta in plenaria sul tema degli orari di lavoro con il Coordinamento Sindacale che ha ribadito le proprie posizioni registrando una timida apertura dell’Azienda.

Abbiamo “trovato la quadra” su alcuni aspetti di questo delicato tema sancendo, positivamente, la possibilità di utilizzare i riposi compensativi per mantenere l’orario di lavoro, durante la flessibilità e il “ciclo continuo”, dentro le 40 ore.

Contemporaneamente, sarà possibile utilizzare la banca ore o monetizzare le ore straordinarie. Ci sarà poi da affrontare il tema delle indennità per il disagio turno così come tutte le altre nostre richieste, presentate in piattaforma, che restano ancora aperte tra cui lo smartworking, il mercato del lavoro e la formazione.

Per spingere ABB a trovare soluzioni positive anche a queste partite per poi aprire la discussione sulla parte economica, il Coordinamento Sindacale decide di mantenere il blocco degli straordinari e delle flessibilità e proclama

4 ORE DI SCIOPERO PER IL GIORNO 8 NOVEMBRE IN TUTTI I SITI

con modalità che le RSU definiranno a livello locale.

Chiediamo a tutti di partecipare a questa mobilitazione per arrivare ancora più forti ai prossimi incontri fissati per il 13, 23 e 28 novembre.

Coordinamento Fim-Fiom-Uilm Abb

Roma, 2 novembre 2018

Allegati:
FileDimensioneData
Scarica questo file (ABB_unitario_rinnovo_integrativo.doc.pdf) Abb. Superato lo scoglio sugli orari di lavoro. 8 novembre 4 ore di sciopero 107 kB 05-11-2018